Corsa dei fuochiCresce di ora in ora l'interesse per la marcia del Centenario. Hanno raggiunto un numero considerevole le iscrizioni al Trekking urbano e continuano a pervenire con grande sorpresa degli organizzatori. Oltre che dalla totalità dei rioni di Avezzano, le adesioni giungono da tutti i comuni della Marsica, a testimonianza dell'interesse che una manifestazione come questa riscuote.
L'imprevista partecipazione, oltre ad un sentimento di soddisfazione, ha creato anche una qualche difficoltà organizzativa. Solo per citare un esempio: erano state preparate cento maglie commemorative (cento come gli anni della ricorrenza) da consegnare ai partecipanti, ma questo numero, considerato il grande afflusso di iscrizioni, è diventato sempre più irrisorio per cui molte altre sono state ordinate ma saranno disponibili solo dopo l'evento. L'organizzazione si impegnerà a consegnare queste maglie personalmente ai partecipanti nel loro domicilio. È previsto anche il rilascio di un attestato di partecipazione che vuole rappresentare un segno per la memoria, sia del tragico evento del 1915 che della sua commemorazione nel 2015.
È evidente come non sia peregrina o campanilistica la richiesta di ridare vita alla Corsa dei fuochi, questa volta, però, istituzionalizzandola con l'intervento precipuo del Comune di Avezzano. Non sono molte, infatti, le occasioni in cui la volontà di sentirsi comunità possa esprimersi in questa città.

Questo sito fa uso di cookies solo per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookies.